sabato 27 aprile 2013

Salone del Libro di Torino - Non vedo l'ora


E allora! Negli ultimi tempi ho ricominciato ad assentarmi un po', più su facebook o twitter che qui sul blog. Capita, quando a fine corso scopri di dover consegnare tutte le esercitazioni del laboratorio di grafica – che in parte hai anche fatto e poi cancellato per mancanza di spazio – perché saranno valutate insieme all'esame scritto. Ohohoh! Professoressa burlona che lo dice all'ultimo. Quanta simpatia tra di noi.
Sono allergica alla tecnologia. Dannazione.
A parte questo, direi che va tutto bene. Ieri ho finito di leggere Guardami di Jennifer Egan, di cui assai probabilmente parlerò in seguito. Mi è piaciuto, anche se mi ha lasciato delle riserve. Ad un certo punto è come se la trama avesse cominciato a scollarsi dal libro, a salire sempre più in alto facendosi evanescente, leggera. Mi sono piaciuti i personaggi e le loro storie, però... vabbé, dicevo, ne parlerò in seguito.
Volevo dirvi!
Salone del Libro di Torino. Eh? No?
Io sto cercando disperatamente di scegliere gli incontri cui fiondarmi, ma sono tanti e spesso si sovrappongono, quindi sono pochi quelli che finora mi do come certi e imprescindibili.
A ben vedere non so neanche fino a che giorno mi fermerò, immagino che dipenderà dalle finanze, che temo si prosciugheranno il primo giorno. Devo ricordarmi di uscire di casa senza soldi...


Venerdì 17

Come si fa una proposta editoriale – Incontri professionali – ore 11.00
La presenza di casa editrice/autori/libri nei blog e in TV e l'impatto sulle vendite di libri – Incontri professionali – ore 14.00
Traduttore e revisore a confronto – Incontri professionali – ore 14.00
I nuovi mestieri dell'editoria – Book to the future – ore 17.00
Elefanti rosa – racconti brevissimi e pesanti teorie – Incontro con STEFANO BENNI – ore 19.30

Sabato 18

Ebook e libreria: la strana coppia – Incontri professionali – ore 10.15
Loredana Lipperini e Michela Murgia dialogano con Barbara Stefanelli del blog la 27esima ora in occasione della pubblicazione dei loro libri – ore 12.30
Venere in metrò – Culicchia – ore 13.00
Forum del Libro – Incontri professionali – Presentazione del primo rapporto della promozione della lettura in Italia – ore 16.00
Vedi alla voce: donna – ore 16.30/18.00
Un'ora con Nicolai Lilin – ore 21.00

Domenica 19

Tra carta e digitale – Book to the future – ore 11.30
Cos'è la letteratura? Narrativa e letteratura oggi – ore 12.00
I book blog, editoria e lavoro culturale – Book to the Future – ore 12.30
Scrittore e traduttore a confronto – Incontri professionali – ore 14.00
Dall'Algeria all'Italia, Amara Lakhous – ore 14.00
Rosico ergo sum – Incontro con Zerocalcare – ore 14.30
Recensioni 2.0 – Come la rete racconta i libri – Book to the Future – ore 16.00
Incontro con Massimo Carlotto e Carlo Videtta – ore 18.30

Lunedì 20

Librerie per ragazzi: un nuovo Arcipelago – Incontri professionali – ore 11.00
Quando la diversità diventa forza – Incontro con Luciana Littizzetto e Anna Pavignano – ore 13.30
Case editrici e social network: ascolto, engagement, risposta. E il vender libri? - Book to the Future – ore 14.00
La trasparenza nella comunicazione 3.0 – Proposte degli espositori – ore 17.00

E voi? Andrete? E se andrete, vi siete già fatti una tabella degli incontri?
Io non vedo l'ora. Soprattutto per l'incontro con Benni.

26 commenti:

  1. Anche io sto cercando di decidere il giorno/i giorni. Sono ancora persa nel programma... troppe cose! (considerando che poi ci sono anche gli incontri nei singoli stand delle case editrici)

    Ma penso che saranno sabato (io punto Grossman, Ervas e Cognetti) e domenica (l'incontro sui Book Blog).

    Saranno più i libri che mi porterò da casa da far autografare che quelli che comprerò lì :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, Cognetti! E Grossman mi attira, anche se non ho mai letto niente di suo... uhh T_T Voglio l'ubiquità.
      Pure io mi porterò qualcosa da casa da fare autografare, tipo mezza bibliografia di Benni xD Quasi quasi mi prendo qualcosa di Lilin appositamente per l'autografo ò_ò

      Elimina
  2. Io so che ci potrò andare solo di venerdì e sabato e non mi potrò trattenere fino a sera, perciò non potrò scegliere gli incontri a cui andare, ma farmi andar bene quelli che ci saranno negli orari in cui potrò presenziare.
    E come Elisa, anch'io vorrei portarmi una valigia di libri da farmi autografare, ma viaggiare da napoli già coi libri e poi trascinarmeli ovunque... cavolo, dovrei iniziare ad allenarmi fin da ora al trasporto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, dai, ci sono tanti begli incontri pure venerdì-sabato *w* Allegria e ottimismo!
      E sappi che ti offrirò parte del mio zaino per portare i libri u_u

      Elimina
    2. Bene! mi servirebbero un paio di persone porta-libri :D

      Elimina
  3. Ah! perfetto ... Io ho dato una sbirciata al programma ma ancora non ho deciso niente, se non che ci vado! Parola d'ordine: Dobbiamo conoscerci! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah beh, ma quello è sottinteso u_u
      L'anno scorso leggendo le esperienze dei blogger al Salone del Libro continuavo a chiedermi perché nessuno incontrava gli altri ò_ò

      Elimina
  4. Io ora dovrei leggermi il programma, che è troppo pieno per metterci la testa oggi. Realisticamente sarò lì sabato o sabato + domenica se opto per la due giorni. Finanze permettendo. Sabato dovrei esserci, se ci sei anche tu... ricordati che sono in debito di un caffè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I caffé non sono mai un debito u_u
      Il programma è pienissimo, devo dire che il biglietto è anche abbastanza contenuto, a quanto ho capito l'abbonamento costa 20 euro ò_ò Cioè, essendo abituata alla ladrata di Lucca...

      Elimina
  5. Io so che ci sarò venerdì e (all'80%) sabato, quindi mi sono informata sui programmi di quei giorni - però venerdì sono con un corso dell'università, quindi mi sa che alcuni incontri saranno obbligatori. Insomma, vedremo. Però sono in fibrillazione già da adesso *____*

    P.S. ci vedremo *o*/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che meraviglia, un'università che fa 'ste cose... a che incontri 'dovrai' andare? Pure io fibrillo *w*
      PS. E vorrei anche vedere ù_ù/

      Elimina
    2. Eh, amo il prof del mio corso <3
      Ancora non lo so, ma appena avrò qualche certezza ti farò sapere :)

      *w*

      Elimina
  6. Non vedo l'ora pure io, anche se credo che seguirò nessun incontro - tutti i miei scrittori prediletti sono degli eremiti. Lo scorso anno ho incontrato Capuozzo e Molesini e mia madre ha scambiato Mauro Corona per un barbone. Preferisco infilarmi negli stand e comprare, a proposito: devo controllare il portafoglio CD Magari ci incontriamo, ma visto che non so che faccia hai, potrei girare per il Salone con un cartello con su scritto "Cercasi Leggivendola disperatamente" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, oddio, povero Corona xD
      Già che ci siamo, mi consigli da che libro di Corona iniziare? Non ho mai letto niente di suo, ma so che è una mancanza abbastanza potente ò_ò
      Invero sono indecisa sulla possibilità di un cartellino col nome del blog, oppure più realisticamente si potrebbe decidere in anticipo un punto d'incontro... te che giorno vai? :)

      Elimina
    2. Io vado sabato 18.
      Ma non escludo la possibilità di appiccicarmi il cartello sullo zaino ;)

      Elimina
    3. Io mi sa che sarò una presenza costante e inquietante >_>
      (un cartello discretissimo, eh xD)

      Elimina
  7. Forse ci sarò anch'io. Sono abbastanza certa di venire, ma non so ancora il giorno. E poi "abbastanza certa" è tutto un programma... insomma, viva la coerenza. Periodo pessimo per fare programmi, ma mi farebbe bene un po' di svago. Vedremo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quale svago migliore del Salone del Libro? u_u

      Elimina
  8. Spero di poterci essere quest'anno, almeno per un giorno: è il mio sogno da sempre! Devo ancora capire come organizzarmi fra i mille incontri che mi interessano, ma purtroppo so che potrò andare solo domenica o lunedì...maledetto obbligo di frequenza all'Università!! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Obbligo di frequenza, che brutta cosa >_>
      Ddddaaaai!

      Elimina
  9. Ci sono sicuramente dal 17 al 19. Non vado da sola ma con un gruppo di persone con cui sto seguendo un corso. In ogni caso ci saranno talmente tanti blogger che conosco che sto meditando di scrivermi da qualche parte "Le librerie invisibili" per essere riconoscibile. Come si fa? Io non ci sono mai andata, ci sarà un casino di gente e non essendo sola non sono neanche sicura di potermi svincolare dal gruppo, però vorrei davvero avere la possibilità di conoscere un po' di amici virtuali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è il mondo.
      La maglietta però funziona, posso testimoniarlo!

      Elimina
    2. Librerie: Uh, sono lietissima *__* Io invero penso sia il caso di accordarci per un'ora e un luogo precisi, tipo un punto-blogger, visto che siamo in tanti ò_ò (Dai, smolla il gruppo facendo finta di niente ù_ù)

      Elimina
    3. Concordo, la maglietta funziona - metodo testato e con ampio successo!

      Elimina