giovedì 6 dicembre 2012

My Christmas Gifts



Non so se ve ne siete accorti, ma siamo a Dicembre. E Dicembre vuol dire Natale. E Natale vuol dire meme natalizi! Mi accingo dunque a rispondere a quello mandatomi da Kedi di Emozioni in bianco e nero, seppure con un certo ritardo – del quale mi scuso – dovuto a motivi di tipo studio-sonno-logistici. Ma andiamo a cominciare!

1)Qual è il primo regalo di Natale di cui hai memoria?
Credo Patty, la coniglietta cucitami amorevolmente da mammina quando avevo cinque anni. Ero peggio che Linus con la sua coperta, me lo portavo a scuola anche alle medie...

2) Qual è stato l’ultimo regalo di Natale che hai ricevuto?
L'ultimo regalo di Natale? Bella domanda, è stato un anno fa... l'ultimo scambio di regali è stato a Capodanno, perciò immagino il pupazzo con le sembianze di Tyrion, il pupazzo con le mie sembianze, un sacco di dolci e Amore amore di Dan Rhodes. E robe della Lush che non ricordo.
… sì, invidiatemi, ho un pupazzo a forma di Tyrion. Che tiene per mano quello a forma di mini-me xD

3) Qual è stato il regalo di Natale desiderato e mai ricevuto?
Non saprei, di norma ricevo quello che chiedo, visto che ogni anno compilo delle liste accurate di libri... e non credo di aver mai avuto grandi pretese, perciò non mi viene in mente nulla. Certo, a meno che non conti il cavallo che avevo chiesto in seconda elementare xD

4) Qual è stato il regalo di Natale più bello in assoluto?
Eeeh, non è facile neanche questa. Probabilmente un libro. O la presenza di mia sorella.

5) Qual è stato il regalo di Natale più brutto in assoluto?
… mi spiace davvero per la mia povera genitrice che ogni tot si vede rinfacciare questa cosa, ma per amore della verità mi trovo a dover ribadire la copia di Tre metri sopra il cielo ch'ella amorevolmente mi aveva preso dando retta a una libraia incompetente. Complimenti alle mie doti recitative, comunque, perché per mesi sono riuscita a convincere mia madre che mi fosse piaciuto, finchè ella non mi ha proposto di guardare il film insieme, per poi voltarsi verso di me e dirmi 'Ma è una vaccata'. La mia mamma.
6) Qual è stato il Natale più felice?
Non riesco a ricordarne uno che non sia stato felice... sicuramente è stato uno di quelli con mia madre e mia sorella, oppure coi nonni e la zia. Non so, siamo una famiglia piccola ma compatta e sincera, perciò ogni festività è allegra.

7) Qual è stato il Natale più triste?
Non pervenuto. O forse sì, quello in cui ho scoperto che Babbo Natale non esiste. A sette anni ho trovato tutti i regali nell'armadio dei miei, la sera della Vigilia. Ricordo che ho pianto per ore, però non ho ben chiaro come mai avessi deciso di controllare. Secondo mia sorella sospettavo già da un po', io invece ricordo che è stata lei a spedirmi a controllare l'armadio. D'altronde l'infanzia è fatta di sprazzi di verità e ricordi fittizzi...
Oppure quello di un paio di anni fa, quando mia sorella è rimasta in Germania. Come quest'anno. Sigh.

8) Qual è stato il regalo di Natale più inaspettato?
Per Natale non mi viene in mente nulla. Per il compleanno sì, diverse cose, però per Natale nisba... sarà per le liste che compilo giudiziosamente con settimane d'anticipo?
… certo, a meno che non conti il calendario fattomi dalla coinqui-amica che la rappresentava in ambienti ultra-photoshoppati per ogni mese dell'anno.

9) Qual è il regalo che hai fatto di cui vai più fiera?
Natale di almeno 7-8 anni fa, era un periodo in cui mammina cominciava a gradire i vini – non in senso brutto, eh, non pensate male – e si era procurata una di quelle strutture di legno che servono a contenere le bottiglie. Però era sempre vuota, in quanto anche mammina è giustamente ligure. Allora io e mia sorella gliel'abbiamo riempita di bottiglie di vino decente e fatta trovare in bella vista sul tavolo di cucina. Sì, quello è stato un bel regalo, via.

10)Quale regalo vorresti ricevere per questo Natale?
Uhm, la lista non è stata ancora compilata... beh, un bel po' di libri. Il bello della vita di Dan Rhodes e Il giardino delle pesche e delle rose di Joanne Harris in primis, ma anche in secondis non mancano i titoli. Tipo Dio odia il Giappone di Coupland – ma quello mi sa che me lo regalo direttamente io...

Ed ora! Simpaticamente passo il testimone a:

Camilla, Bibliomania
Salomon Xeno, Argonauta Xeno

E basta, perché sono buona. E svogliata.

6 commenti:

  1. Sono troppo stanco per reagire, per cui mi limito a ringraziarti.

    RispondiElimina
  2. Prima reazione leggendo questo post: "O caspiterina esistono i meme natalizi?! Ma chi ci salverà ora da questa congiura contro la serenità del Natale?".
    Seconda reazione: "Che belle risposte. Viva il Natale".
    Terza reazione: Risata (ho letto il commento di Salomon Xeno).

    RispondiElimina
  3. Salomon: ahahah xD

    Romina: SEMPRE viva il Natale ù_ù/ (sì, ho lollato anch'io xD)

    RispondiElimina
  4. Belle risposte!!! :-D

    La mamma che ti regala 3 metri sopra il cielo, povera, non è colpa sua! Io piuttosto eliminerei fisicamente queste commesse di libreria che, pur lavorando con i libri, non ne capisco nulla...che nervoso...

    questi meme mi fanno pensare ancor di più a quanto sia bello questo periodo! :-)

    RispondiElimina
  5. Sebbene io non abbia avuto il coraggio di scriverti subito "grazie" (sto messa peggio di Xalomon), ho mantenuto la promessa e ho risposto alle domande. L'è stata dura, ma ce l'ho fatta ^^ Grazie cara, è stato comunque un piacere. :D

    RispondiElimina
  6. Strawberry: Massì, povera mammina, dopotutto dopo la visione del film ha compreso immediatamente l'errore... avesse ipotizzato che potesse piacermi pur conoscendone la trama, allora sì che mi sarei offesa ò_ò

    Nereia: Ma figurati xD Si sa che i meme sono il Male Assoluto. Vengo a vedere *w*

    RispondiElimina